Digital Trasformation, strategia

Il passaggio al digitale è estremamente impegnativo

La trasformazione digitale è un percorso molto difficile, ci obbliga a lavorare con tecnologie in continua evoluzione, per applicarle in modo integrato in un’impresa esistente. Questo aspetto dilata i tempi in maniera significativa, in quanto potrebbe non essere evidente a fine trasformazione.

Dobbiamo digitalizzarci, come procediamo ?

Se proviamo con qualsiasi cosa che si sta evolvendo davanti ai nostri occhi, dovremo riconoscere che alcune decisioni che faremo si riveleranno errate. La trasformazione digitale sta diventando essenziale per l’innovazione, e così anche la capacità di fornire una crescita sostenuta attraverso il processo di “connessione”.

Social e trasformazione digitale

La trasformazione digitale è un processo relativamente semplice in un’impresa molto grande. Si attua con una serie di miglioramenti incrementali per diventare cloud-ready. Trasformare i processi aprendo e coinvolgendo i clienti ognuno in modo diverso, in tempo reale, con scambi costanti. Tutto deve essere seguito e tracciato.

I clienti vogliono partecipare, influenzare e aiutare il design e il prodotto finale. Inizialmente è necessario analizzare una vasta gamma di comunità, tutte le piattaforme ed ecosistemi, rapidità, dimensioni e ambito. Acquisire la consapevolezza dei diversi livelli di complessità, e analizzare le competenze che mancano all’interno dell’ organizzazione.

La trasformazione digitale è senza dubbio un evento di impatto storico

La tecnologia sta diventando parte integrante della nostra vita, per noi personalmente, come consumatori o lavoratori, ma anche per le imprese, il governo e le nostre istituzioni educative. E’ importante considerare la trasformazione digitale come un investimento, la nostra futura capacità di operare, competere e comunicare dipenderà da essa. Gli investimenti richiedono sempre tempo per portare risultati, e il digitale ne richiederà molto. Il digitale sta modellando i modi in cui lavoreremo in futuro, su come intendiamo comunicare e imparare. Un insieme di dispositivi ci permette di comunicare, di interagire e di formare un sistema per affrontare una necessità o eseguire un compito. Tutti lavoriamo per ri-equipaggiare noi stessi, in termini di competenze, gestione del mondo digitale e delle sue esigenze. Lavori in corso!

Tablet per trasformazione digitale

La trasformazione digitale continuerà a spingerci a diventare più efficienti ed efficaci, ma anche per diventare più accattivanti e innovativi. Avremo bisogno di un nuovo reset dei nostri valori e credenze, dovremo pensare a nuove procedure e abitudini, altrimenti il ​​digitale semplicemente prenderà le nostre vite a scapito di tutto il resto.

 

La cosa buona è che le entità commerciali sono costrette ad aprirsi

La trasformazione digitale sembra travolgente nella sua complessità e nei rischi che comporta. I rendimenti aziendali sembrano difficili da quantificare nelle metriche tradizionali, ma la necessità di trasformazione ci obbliga a ignorare le metriche conosciute e credere in quelle a noi sconosciute, e che ci viene detto essere corrette. Questo aumenta il grado di difficoltà nel convincere i decisori, anche se gli argomenti proposti sono corretti e funzionanti.

Spesso è complicato convincere i decisori a sostenere la necessità di una trasformazione così significativa. Sia se sono semplicemente scettici, sia se non conoscono la tecnologia. Tuttavia, per gli altri, che riconoscono il futuro della tecnologia e del potere delle reti e dell’impegno della comunità, è l’occasione di modificare radicalmente il loro modo di fare affari.

Trasformazione digitale

Non sappiamo come sarà il “gioco finale”

Non sappiamo come sarà la trasformazione digitale alla fine, ma sicuramente dovremo accettarla. Ci adatteremo, impareremo e sperimenteremo, con e grazie alle tecnologie emergenti, tutte in diverse fasi della loro evoluzione.

A volte il senso di crisi domina nelle sale riunioni, un senso di crescente preoccupazione, quando si individuano e si analizzano potenziali rischi del cambiamento, e le difficoltà da superare per gestire la trasformazione. Spesso si è poco attrezzati per capirlo. E’ necessario quindi avere consulenti altamente affidabili per insegnare, informare e incoraggiare a mantenere “la direzione” corretta per la trasformazione digitale.

Condividi con noi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *