Come portare innovazione nella vostra organizzazione

Per fare Innovazione in un’organizzazione sono necessari due fattori: concetti e cultura. Funziona solo se entrambi agiscono contemporaneamente, e l’innovazione emergerà come sottoprodotto del processo.

Avviare o introdurre concetti radicali in azienda, senza cambiare la mentalità, senza lavorare sulla cultura è molto pericoloso. Le nuove idee e nuovi concetti che generano valore saranno rifiutati dai preconcetti e dal pensiero predominante in organizzazione.

D’altra parte se si lavora sulla cultura, ma non si producono nuovi concetti da introdurre nel mercato, non si è comunque creato alcun nuovo valore.

I lavori per la cultura e per i concetti devono essere intrapresi contemporaneamente, solo in questo modo possiamo disegnare un percorso di innovazione che assicurerà un esito positivo. Si deve lavorare sulle persone del settore (cultura) e sulle idee di mercato, per portare l’organizzazione verso nuovi risultati .

Triangolo organizzazione

Molte aziende vorrebbero avviare un percorso di innovazione. Sanno che possono creare più valore rispetto la concorrenza. Il segreto è semplice: provare e fare formazione per far evolvere la cultura e lavorare sui concetti orientati al cliente.

Non preoccupatevi di implicazioni o complicazioni, KPI per l’innovazione, o come l’innovazione influirà sul processo di sviluppo di nuovi prodotti o evoluzione di quelli esistenti.

Per i primi mesi (dai 12 ai 18) mantenete un approccio semplice. Organizzate workshop per evolvere la cultura. Insegnate alle persone i metodi e la mentalità di innovazione, come strumenti per la soluzione dei problemi complessi. Costituite un piccolo team multi-disciplinare per lavorare su alcuni progetti. Generate nuovi concetti che nascono da intuizioni di mercato. Ripetete il processo correggendo errori, migliorando e perfezionando.

La struttura ottimale e la giusta forma di innovazione per le vostre esigenze specifiche, emergeranno in modo del tutto naturale.

L’efficienza dell’innovazione

Come creare una cultura di innovazione e innovare imparando

Ercole Palmeri
Temporary Innovation Manager

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Metodi
Cosa è l’Analisi Coorte di Google Analytics. Lettura e analisi

Analisi Coorte è un report predefinito di Google Analytics, un po’ criptico e a prima vista di non facile lettura. Ma vediamo insieme quali sono le informazioni che ci può dare L’analisi coorte nella scienza statistica indica un insieme di individui, facenti parte di una popolazione, che sono caratterizzati dall’aver sperimentato …

Digitale
Cosa è Google Tag Manager e a che cosa serve

Google Tag Manager è lo strumento più utilizzato per la gestione dei Tag, quelle porzioni di codice HTML che fanno funzionare Google Analytics, AdWords, Facebook Ads ecc… Il ruolo e il funzionamento di Google Tag Manager è ben sintetizzato dall’immagine seguente, dove è possibile vedere lo stretto legame con Facebook …

Digitale
Come affrontare a lungo termine le modifiche dell’algoritmo di Google

Come avrai sicuramente notato, Google apporta costantemente modifiche all’algoritmo di ricerca. Quando Google implementa nuove modifiche, raramente descrivono la novità. L’algoritmo di Google difficilmente viene esplicitato, ad esempio il twitter che annuncia l’aggiornamento dell’algoritmo è vago… Come prima cosa vediamo come funziona Google: Ci sono circa 200 elementi che intervengono …