Remote Collaboration Cos’è, alcuni esempi e tools

Osservazioni

Il lavoro remoto, da casa o lontano dall’ufficio di un’azienda, sta guadagnando sempre più popolarità negli ultimi anni.

Cos’è la collaborazione remota ? La collaborazione remota può essere definita come un processo che può essere utilizzato per eliminare i limiti della posizione geografica e sviluppare lo spirito di squadra tra i membri dei team di un’azienda, indipendentemente dalla loro posizione in questo mondo.

Il successo della collaborazione remota dipende dagli sforzi compiuti da un individuo per sviluppare la comunicazione tra i membri dei team remoti e l’ufficio centrale per lavorare come una squadra per raggiungere lo stesso obiettivo. Può aiutare a mantenere l’equilibrio tra lavoro e vita privata dei lavoratori. Aiuta anche a migliorare la produttività dei team ea trovare nuove opportunità senza considerare la loro posizione.

Può essere difficile rimanere connessi, fare brainstorming, risolvere problemi e migliorare i profitti del business a meno che il team non sia collegato a un progetto nello stesso edificio o terreno. Ma oggi molte aziende hanno utilizzato tecniche di collaborazione remota per espandere le proprie attività in tutto il mondo. La collaborazione remota non solo consente alle aziende di migliorare la propria base di clienti, ma aumenta anche la loro produttività accedendo a una gamma più ampia di talenti lontani dalla terraferma. Inoltre li aiuta ad aumentare il loro business senza spendere di più per spostare la forza lavoro locale verso località remote.

Strumenti per la collaborazione remota

La collaborazione remota è diventata possibile grazie all’aiuto di diverse opzioni di software di collaborazione remota sviluppate negli ultimi anni. Questi strumenti di collaborazione remota possono aiutare a avvicinare i membri dei team remoti attraverso la conversazione. Alcuni dei famosi strumenti di collaborazione remota sono brevemente discussi qui sotto per la vostra considerazione.

HRC Smart Desk Collaboration

Smart Desk Collaboration è uno dei migliori strumenti per la collaborazione remota in quanto può essere utilizzato su tutti i tipi di dispositivi che funzionano su varie piattaforme, tra cui Windows, Android, iOS e Mac, ecc. Si tratta di un ottimo strumento di collaborazione in team a distanza perché l’opzione di videoconferenza in qualità HD ti consente di parlare con tutti i membri del team indipendentemente dalla sua posizione nel mondo.

Qui di seguito una verticalizzazione di HRC srl sviluppata per Agos, grazie alla quale la nota finanziaria italiana riesce ad accogliere richieste di finanziamento mediante terminali Totem, gestiti da Remoto.

Evernote

Questo strumento di collaborazione remota può essere utilizzato in modo efficiente per gestire note e informazioni con i membri del team di un progetto. Può aiutarti a raccogliere, condividere e salvare facilmente i documenti. È lo strumento migliore per i membri del team che desiderano condividere tutto l’uno con l’altro per raggiungere l’obiettivo.

Skype

Questo famoso strumento di collaborazione remota mantiene il membro dei tuoi team remoti connessi tra loro attraverso il suo servizio di videochiamata gratuito. Puoi collegarti fino a 10 persone alla volta con la sua opzione di videoconferenza. Skype consente inoltre chiamate vocali cristalline e chiama direttamente i telefoni insieme all’invio di file e documenti alla tua squadra. Può essere utilizzato su tutti i tipi di dispositivi informatici tra cui desktop, tablet e telefoni cellulari.

Dropbox

Questo strumento di collaborazione remota aiuta i membri del team a caricare le cose e a renderle accessibili come una cartella remota. Il motivo principale della popolarità di questo servizio di condivisione file basato su cloud è la capacità di archiviazione gratuita fornita da esso per 2 GB. Consente inoltre ai membri del team di pubblicare i loro commenti sulle proposte attuali e sincronizzare i file e i documenti dei computer dei loro colleghi, nonché di assegnare compiti a vicenda.

Pertanto, utilizzando uno degli strumenti di collaborazione remota discussi in questo articolo, è possibile migliorare facilmente la produttività dei membri dei team remoti che lavorano sullo stesso progetto.

 

Per maggiori informazioni sulla Remote Collaboration di HRC srl, puoi scrivere un messaggio cliccando qui

Rocco D’Agostino

CEO HRC srl

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Osservazioni
Innovazione e Design: quali saranno i lavori del futuro

In un’epoca in cui la digitalizzazione del lavoro si sta espandendo in modo esponenziale, anche gli specialisti del design si stanno evolvendo verso strade non ancora battute. La parola Design nasce nel contesto di progettazione di oggetti ai fini della produzione industriale. La figura del designer ha iniziato così a connotarsi, nel sentire comune, di qualità come …

Osservazioni
Economia dei dati e system integration IT: quale relazione?

“L’aggettivo data-driven significa che il progresso in un’attività è condotto da dati, invece che dall’intuizione o dall’esperienza personale”: questa è la definizione di Wikipedia a un fenomeno che sta cambiando la modalità con cui prendere decisioni strategiche in azienda. Eppure, affermano alcuni, già da molto tempo le aziende raccolgono informazioni …

Osservazioni
Sicurezza delle informazioni proprie e dei clienti: lo standard UNI CEI ISO/IEC 27001 (con infografica)

Uno degli obiettivi più importanti per un’organizzazione è stabilire un rapporto di fiducia con chi sceglie la sua offerta commerciale: i clienti sono infatti difficili da acquisire e facili da perdere (ancor più se il mercato di riferimento è saturo di concorrenti e ricco di soluzioni alternative). Come garantire che questo …