Business Plan, non sempre funziona, ma per una StartUp è necessario…

Business Plan, non sempre funziona, ma per una StartUp è necessario…
Osservazioni

Il Business Plan ha sempre occupato un posto di rilievo nell’avvio di nuove imprese e StartUp. Ogni qual volta si avvia un nuovo progetto, la prima cosa da fare era “ed è” quella di scrivere 30 pagine di documento.

Molto spesso gli investitori chiedono maggiore documentazione, più pagine, come se la lunghezza del Business Plan per una StartUp fosse il metro del successo.  “Ho bisogno di maggiori dettagli, pensieri dell’autore, tutto ciò che riguarda l’attività”. Questi documenti una volta pubblicati non saranno mai rivisti.

Nel 2012 Brad Feld, pioniere del VC mondiale dichiarava:

“Today, it’s clear to me that business plans for startup companies are a historical artifact that represented the best approach at the time to define a business for potential investors. In the past decade, we’ve shifted from a “tell me about it” approach (the business plan) to a “show me” approach (the Lean Startup). Rather than write long exhaustive documents, entrepreneurs can rapidly prototype their product and get immediate user and market feedback.”

Se provi ad andare sul sito di Virgin Startup puoi scaricare il modello di Business Plan, per presentare al meglio la tua idea, e provare a fartela finanziare. Se vuoi puoi scaricare il documento cliccando sull’immagine qui sotto

Virgin Business Plan

Potrebbe interessarti ancheFormazione: Project Management per la gestione dell’Innovazione

Molti manager/investitori dicono che è necessario sviluppare il business plan in quanto è capace di rivelare, in qualche modo, se vale la pena entrare nel capitale.

Le proiezioni pluri-annuali hanno lo scopo di mostrare al management/investitori che attraverso l’operazione si andrà a gestire l’investimento, ovvero un ritorno sull’investimento / ROI interessante.
Il ROI è basato su dati reali non prospettici di ricavi e costi totali. Essendo la risposta ideale per le nuove idee non sappiamo ancora quali saranno questi dati, l’unico modo per calcolare il ROI è attraverso numeri inventati. Quindi il modello del calcolo del ROI ha un approccio errato alle nuove idee innovative.

ROI Business PlanPotrebbe interessarti anche:  Project Management in formazione esperenziale

Un’idea innovativa può avere successo solo dopo numerosi test e iterazioni.

Questo processo è difficile da “pianificare” in anticipo, e qualsiasi processo di investimento aziendale che controlli l’innovazione, porterà l’investimento ad un inevitabile fallimento. Infatti, la pietra miliare dell’innovazione è costruire un prodotto che piaccia al cliente e per il quale sia possibile fare profitto.

Pianificare l’innovazione è un’azione problematica soprattutto quando i consigli di investimento di imprese e VC, peggiorano il problema, valutando i team, e disponibilità in termini di tempo e di budget, come da business plan. Il prodotto soddisferà realmente le esigenze dei clienti reali ?  Eric Ries scrisse in Lean Startup: “Se costruiamo qualcosa che nessuno vorrà, non avrà alcun valore farlo entro il tempo ed il budget prestabilito”.

 

Ercole Palmeri
Temporary Innovation Manager

CV Ercole Palmeri
Leggi CV Ercole Palmeri
Associato Leading Network
Associato Leading Network
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

libri proposta commerciale
Metodi
Cosa vendo ai miei clienti ? Struttura dell’Offerta e proposta commerciale

Alcuni suggerimenti per una strutturazione di una semplice proposta commerciale, forecast, marginalità e i suoi risultati.   Confrontandomi con diverse realtà aziendali uno degli aspetti da monitorare è la struttura dell’offerta. Vorrei suggerire qui di seguito per quelle piccole e medie aziende che non usano strumenti particolari (si suppone che le …

bandiere estero esportazione
Metodi
Voglio vendere all’Estero e voglio avere risultato subito

E’ una affermazione che mi sento fare spesso da imprenditori di piccole e medie aziende. Affermazione giusta e sacrosanta, per la verità! Nasconde una precisa volontà di espandere il proprio business su mercati diversi alla ricerca di un fatturato migliore e a volte della semplice sopravvivenza della propria azienda. Ma …

Incontro Trieste MBA
Digitale
WEB REPUTATION E RICERCA DEL LAVORO: LA GRANDE SFIDA

Un tempo si temeva l’ascolto da remoto attraverso l’intercettazione ambientale o quella telefonica. Negli anni Novanta si fantasticava sulle sorti del pensiero distopico del grande fratello orwelliano divenuto così improvvisamente ingombrante con la realizzazione dell’apparato sorvegliante di Echelon. Tutti erano possibili bersagli ma nella massa, dietro l’ombra dei grandi numeri, …