Forbes lancia per la prima volta la classifica degli influencer Fitness

I social media rappresentano un acceleratore per le capacità imprenditoriali di tanti individui, che hanno usato le reti sociali come uno strumento che li ha portati dall’essere dei semplici grandi appassionati della bellezza e del trucco da casa, del design o del fitness al diventare dei marchi milionari.

La rivista economica statunitense “Forbes” ha riconosciuto questo fenomeno, annunciando l’istituzione per la prima volta della sua lista dei “Top Influencers”.

Forbes

Per il fitness, in cima alla lista Forbes ha messo la blogger Kayla Itsines, la regina del fitness di Adelaide, che nel 2016 con la sua app “Sweat con Kayla” ha fatturato ben 17 milioni di dollari

Forbes

#2 Jennifer Selter. Al secondo posto nella classifica di Forbes, può vantare un profilo Instagram da oltre 10,6 milioni di follower.

#3 Emily Skye. “Ho iniziato condividendo quello che mangiavo, i miei esercizi e la mia esperienza nelle gare di fitness” ha spiegato. Oggi, insieme a un’applicazione e ai video tutorial per seguire i suoi allenamenti, Emily ha lanciato una linea di make up e si sta preparando per lanciare un nuovo modello di Reebok nel 2018.

Queste sono le prime tre posizioni che emergono dall’indagine condotta da Forbes sui principali profili social, attraverso l’analisi di un nuovo algoritmo in costante aggiornamento che, per la prima volta, tiene conto di fattori diversi come followers, like, livello di interazione con gli utenti, numero di commenti, periodi di attività. Sono esclusi i personaggi che non sono “nativi digitali”, il cui successo è nato su altri media rispetto alla rete.

 

Ercole Palmeri
Temporary Innovation Manager

Seguici e Condividi 🙂
2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

malware bloginnovazione
Digitale
I Malware sono già all’opera per preparare gli attacchi del futuro

Diversi anni fa, una riuscita campagna di phishing ha portato all’infezione di varie reti aziendali tramite un malware dormiente…. Criticità  del 2019: “Il crimine informatico di massa sta crescendo“, ha dichiarato Guillaume Poupard, direttore generale dell’ANSSI in un’intervista a Liberation, nella quale ha ripercorso gli sviluppi nel 2019. Di fatto, il 2019 …

Cyber-trends-2020
Digitale
CyberSecurity 2020, le tendenze del nuovo anno: il Phishing

La CyberSecurity assume un ruolo sempre più importante nell’Informatica, vediamo la tendenza del phishing. Criticità del 2019: Nel 2019, la percentuale di phishing è aumentata nei principali vettori di attacco (secondo un rapporto di Microsoft, pubblicato alla fine dell’anno). Inoltre, “i metodi di phishing utilizzati aumentano il loro livello di sofisticazione“, con …

PSD2 ecommerce
Digitale
PSD2: cosa significa e cosa comporta la normativa per il tuo E-Commerce

Il 14 settembre 2019, è entrata in vigore la direttiva PSD2 sui servizi di pagamento, accettata dal Parlamento europeo nel 2018. Nasce così la PSD2, cioè la Payment Service Directive II La direttiva PSD2 riguarda il processo di pagamento nell’Unione europea. Ma cos’è il PSD2 ? come cambierà l’e-commerce ? …

Interessante BlogInnovazione ? Condividi :)